One hand pull up – piano in tre passi

 

 

Sembra che la formazione di massa muscolare (insieme allo scioglimento dei grassi in eccesso) sia uno dei temi principali ultimamente, ma noi questa volta ritorniamo agli esercizi “old school” ovvero al one hand pull up. Ma questo esercizio, è utile? Forse lo è, forse non lo è. In ogni caso, se potete eseguirlo sarete molto “cool”. Ecco come svolgerlo.

 

 

 

JednorZgib2Costruite i muscoli della schiena

La prossima volta quando userete la lat machine eseguite gli esercizi usando una mano, con i palmi girati verso fuori. Usando la maniglia per una mano e iniziate con la metà del peso che di solito usate durante l’esercizio con ambedue le mani. Eseguite tre serie, da quattro a sei settimane.

Reverse rowing modificato

Posizionate il bilanciere nel squat rack all’altezza dei fianchi. Distendetevi al di sotto del bilanciere con le ginocchia piegate e con il corpo dritto. Prendete il bilanciere con una mano, con l’altra prende il vostro polso per offrigli un supporto. Tirate il vostro petto verso il bilanciere, poi tornate giù, pendendo sul bilanciere – questo è una ripetizione. Eseguite tre serie con un numero massimale di ripetizioni, anche qui da quattro a sei settimane.

 

 

 

Aiutate vi con i nastri elastici

Appendete due nastri elastici sull’asta per i pull up e posizionate i piedi nei nastri. Afferrate l’asta con una mano, aiutandovi con l’altra in un modo simile come nel passo precedente. Eseguite gli one hand pull-up con l’aiuto dei nastri elastici, e dopo un pò di tempo potrete rimuoverli ed eseguirete l’esercizio da soli.

 

 

 

 

Preparato da: Franjo Maričić

Fonte: Men’s Fitness

 

 

Lascia un commento